domenica 31 dicembre 2017

Ariete oroscopo annuale 2018

Oneri & Onori
Fin dai primi botti di Capodanno tutti gli astri in coro gridano che non devi spaventarti, pure se ti ritrovi in quadratura almeno 3 pianeti ogni 2 mesi. Sfide da accettare, sfide da vincere, o al massimo partecipare con entusiasmo, tanto sei un segno a cui piace sempre evolvere, in meglio o in peggio che sia. Sicuramente la noia non t'assalirà, un Saturno traverso da superare non vede l'ora di suggerirti poche e chiare parole chiave, da ricercare sempre ogni due mesi - magari fatti una bella schermata dei risultati, da attaccare al frigorifero.

La prima parola è “maturazione”: basta colpi di testa, basta avere sempre ragione e denigrare in consigli altrui, basta trovare la comoda scorciatoia, sopratutto basta spendere e spandere e poi chiedere in giro come sfangarla. Come avrai capito, la seconda parola è “basta”.
Un cambiamento di schema mentale s'impone, se riesci anche a scriverti sulle due corna “pazienza zen” e “sensibilità”, ecco che le parole stanno tutte al posto loro.
Gennaio con lievi difficoltà a renderti conto che bisogna maturare e farsi bastare gli avanzi delle feste.
Primavera di fuoco danaroso e produttivo con Mercurio retrogrado dai primi di marzo alla metà di maggio, a marzo in combo con Venere protettrice degli artisti sfigati o meno. Urano facilita i nerd, mentre Marte trigono gli sportivi impegnati nel salto in alto e i disoccupati nel salto dei pasti.
Luglio e agosto con Mercurio retrogrado nella casa del successo nonostante le ferie, mentre Urano abbandona la connessione per chi lavora con tecnologie innovative ma sfiancanti.
Eccelsa ripresa a novembre, quando anche Giove si palesa nel trigono dei soldi facili e dei cambi di residenza dove si pagano meno tasse. Urano torna benevolo nel tuo segno, dopo una scappatella estiva che vorrebbe farti tornare al passato remoto – che sia un bene o un male si vedrà.
Creatività in eccesso a febbraio e giugno, difficoltà di concentrazione e scarsa concentrazione dei capitali nel tuo portafoglio a ottobre.
A settembre Marte e Plutone avversano chi si vuole svegliare presto e produrre, supportati da Saturno traverso che impedisce alle spese passate di estinguersi da sole.

Batticuori
Venere si fa amorevole ogni volta che lo chiedi, e durante la maggior parte dell'anno non dovrebbe darti noia, a parte i capricci di fine maggio e inizio giugno, le avversità di ferragosto e di novembre. A marzo periodo di gloria per chi vuole amare senza dilemmi, per chi ama le sfide epocali e nuziali. Per i cambiamenti sentimentali, le stelle prediligono settembre, ottobre e tutto dicembre – Saturno traverso guarda male chi si fissa con il passato, a meno che non decide di trasformarlo con forte spirito zen (vedi sopra).
Chi è indeciso tra due storie, può scegliere definitivamente grazie a Marte impulsivo a febbraio che confessa il suo essere cornuto, oppure Marte sfigato che si fa beccare le chat ad aprile.
Da metà agosto a metà settembre l'eros si fa complicato e prediligere l'amore diventa una scelta difficile per i single incalliti. Saturno regala la doppia keyword della “stabilità relazionale” solo a chi veramente ci crede.
Per chi non ci crede né ci ha mai creduto, fasi di rimorchio estremamente favorite a fine gennaio, fino a san Valentino, a maggio, ad ottobre e la prima metà di luglio, quando si è già mezzi svestiti e si fa prima.

Nessun commento:

Posta un commento